Data ultima modifica: 27 Febbraio 2022

(Adnkronos) – L’armata russa resta a secco di carburante in Ucraina. Alcuni video che circolano sui social network mostrano mezzi dell’esercito di Mosca fermi in autostrada. Un automobilista, pensando a un guasto, si accosta e chiede ai soldati cosa sia successo. “Abbiamo finito il carburante”, la risposta inaspettata per l’automobilista che al quel punto ironizza: “Se volete, posso trainarvi e riportarvi indietro, in Russia”. Ma la benzina non è l’unica cosa che inizia a scarseggiare. Un gruppo di soldati russi Trostyanets, nella regione di Sumy, è entrato in un negozio impossessandosi di cibo, bevande e soldi. La scena è stata immortatalata da una telecamera di sicurezza del supermercato e testimonia come – a corto di rifornimenti – le truppe inviate da Mosca abbiano iniziato a depredare, anche con la forza, le aree occupate. “E’ per questo che sono venuti qui” commenta amaramente un utente di Facebook.   

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]