Data ultima modifica: 31 Marzo 2022

(Adnkronos) – “La scorsa notte i soldati russi hanno usato bombe al fosforo a Mariinka, Krasnogorivka, Novomyhailivka, nella regione di Donetsk”. Lo ha detto al tg il governatore della regione Pavlo Kyrylenko, aggiungendo che “sono 11 i civili feriti nelle esplosioni, di cui 4 bambini”. Nonostante la Russia abbia annunciato l’intenzione di ridurre le proprie azioni militari a Chernihiv, continuano massicci i bombardamenti e gli attacchi missilistici da parte di Mosca sulla regione. Lo rende noto l’intelligence ucraina, che sottolinea anche come, a dispetto del ritiro di un certo numero di truppe da Kiev, la città resti comunque sotto assedio, a est così come a ovest, fatto che fa presupporre un’intensificazione nei prossimi giorni dei combattimenti nelle periferie cittadine.  Inoltre, prosegue il comunicato, pesanti combattimenti continuano a Mariupol, obiettivo-chiave per Mosca, tuttavia il centro della città resta sotto controllo delle forze ucraine.     

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]