Data ultima modifica: 9 Marzo 2022

(Adnkronos) – la Russia ha accusato l’Ucraina di aver allestito “postazioni da combattimento” all’interno dell’ospedale pediatrico di Mariupol, colpito nel pomeriggio. “A Mariupol, i battaglioni ucraini, dopo aver espulso il personale e i pazienti dall’ospedale di maternità, vi hanno posizionato postazioni da combattimento”, ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova. Le notizie fornite da Kiev fanno riferimento ad una decina di feriti. Il presidente ucraino Volodymyr Zelenksy ha annunciato la presenza di persone sotto le macerie. “Numerosi video smentiscono le bugie ucraine -le parole di Zakharova- e confermano abbondantemente i crimini di Kiev contro i suoi cittadini”.  

[Voti: 1    Media Voto: 1/5]