Data ultima modifica: 26 Febbraio 2022

(Adnkronos) – Via i cartelli stradali per disorientare il “nemico”. L’Ucraina fa di tutto per resistere di fronte all’invasione della Russia. E l’ente statale per la gestione delle strade (Ukravtodor) ha ordinato la rimozione della segnaletica stradale in tutto il Paese. Far sparire immediatamente tutti i cartelli nelle proprie zone, è l’invito alle amministrazioni locali. Per primi quelli con i nomi dei luoghi. “Il nemico – afferma l’ente su Telegram – non può orientarsi in base al terreno. Aiutiamolo ad andare dritto all’inferno”. Una ‘tattica di guerra’ che arriva dopo l’invito dell’esercito ucraino alla popolazione a fermare in ogni modo possibile le forze russe, “tagliando alberi, creando barricate, dando fuoco a copertoni” e anche realizzando bottiglie incendiarie. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]