Data ultima modifica: 19 Dicembre 2017

Ciampino, 20 novembre 2012. Sono costretti a scendere di nuovo in piazza i Sindaci di tutta Italia per provare a cambiare le cose.

Dopo Roma, questa è la volta di Milano che, domani, vedrà la partecipazione di un largo numero di Primi cittadini che lamentano l'assenza di ascolto e di considerazione da parte dello Stato dell'Ente locale, per definizione, più vicino ai cittadini.

Per impegni istituzionali non potrò essere presente. – dichiara il Sindaco di Ciampino, Simone LupiEsprimo dunque solidarietà e vicinanza a tutti i Sindaci che domani parteciparanno alla mobilitazione, promossa dall'Associazione Nazionale Comuni Italiani. In questo momento, il nostro ruolo è tanto più importante, quanto più difficile. A fatica, infatti, continuiamo ad erogare servizi che, ai nostri cittadini, non bastano più ed il rischio è che questa carenza amministrativa possa contribuire all'ulteriore allontamento dei cittadini dalla pubblica amministrazione, dalla politica e dallo Stato. Il Comune è l'ente locale più vicino all'utente e, in un periodo storico come quello che stiamo vivendo adesso, noi Sindaci – conclude il Sindaco Lupi – non possiamo non far altro che ascoltare le loro richieste e cercare di difendere e tutelare i loro diritti”.

Link utili:
Sito web Anci (link url).
Iscriviti alla Newsletter istituzionale (link url).

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]