Data ultima modifica: 25 Ottobre 2013
IL COMUNE DI CIAMPINO INIZIA L’ATTUAZIONE DEL PIANO DI PREVENZIONE ALLA CORRUZIONE
Si è svolta ieri, presso il centro polivalente di Via Cuneo, la prima giornata di formazione teorico/pratica di attuazione del piano della prevenzione alla corruzione, approvato dalla Giunta comunale in data 19 giugno 2013.
 
Il Responsabile del Piano, il Segretario generale Dott. Fabrizio Rita, ha condiviso insieme ai Dirigenti e ai funzionari dell’Ente le disposizioni contenute nel piano comunale, che recepiscono la normativa nazionale e la ampliano nella direzione di una trasparenza totale della macchina amministrativa nei confronti del cittadino. Per fare ciò nel corso delle attività di oggi si è provveduto innanzitutto all’approfondimento delle normative in materia di trasparenza, anticorruzione e codice di comportamento dei dipendenti pubblici, evidenziando le criticità, anche sulla base di quanto fatto finora, e stabilendo nuovi obiettivi nello svolgimento dell’azione amministrativa.
 
Nella seconda parte, i Dirigenti dell’Ente hanno poi iniziato la definizione della mappa del rischio per ogni singolo procedimento amministrativo del proprio settore e relativo al singolo ufficio, attribuendo a ciascuno di essi con un punteggio tra 0 e 4 il valore di esposizione alla possibilità di fenomeni di corruzione; valore, quest’ultimo, che sarà classificato definitamente dal Responsabile della Prevenzione all’Anti Corruzione.
 
Per i procedimenti che verranno classificati con punteggio di tre e quattro scatteranno una serie di provvedimenti che vanno dalla rotazione dei responsabili fino all’adozione di misure di prevenzione adeguate.
 
“Sono particolarmente soddisfatto – afferma l’assessore al personale e alla partecipazione, Giovanni Terzulli – di questa giornata di formazione dove tutta la struttura comunale si è confrontata con l’obiettivo principale di migliorare il servizio al cittadino. Con il prossimo rinnovo del sito web, la piena attuazione delle disposizioni sulla trasparenza e l’adozione di questo piano anticorruzione il comune diventerà un palazzo di vetro, dove il cittadino potrà consultare direttamente da casa, via web, senza richiesta di autorizzazioni, ogni singolo provvedimento amministrativo, con notevoli risparmi in termini di tempo, efficienza e consumo di carta. Inoltre, ci tengo a sottolineare come assessore al personale – ha concluso Terzulli – che questa attività rappresenta un momento di crescita professionale importante per il personale, che proseguirà con la formazione a tutti i dipendenti entro il 31 dicembre”.
 
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Allegati