Data ultima modifica: 27 Settembre 2020

Manifestazione anti lockdwon oggi nel centro di Londra. Durante le proteste, iniziate a Trafalgar Square e poi proseguite a Hyde Park, sono state arrestate 16 persone per reati contro l’ordine pubblico, assalto a pubblico ufficiale, violenza e violazione delle regole anti coronavirus. E’ stata la Metropolitan Police a fornire un aggiornamento. Negli scontri con i manifestanti sono rimasti feriti 9 agenti, due dei quali sono stati ricoverati in ospedale con ferite alla testa. Il comandante Ade Adelekan, responsabile delle operazioni, ha riferito che la gran parte dei manifestanti è stata dispersa. La polizia londinese è intervenuta per sciogliere la manifestazione anti-lockdown in corso a Trafalgar square, a Londra, dove migliaia di persone che non rispettavano le regole di distanziamento sociale. Dopo il lancio di bottiglie da parte di alcuni manifestanti, gli agenti sono intervenuti con forza, usando i manganelli contro la folla. Al omento, gli scontri sono ancora in corso.  Il sindaco di Londra, Sadiq Khan, ha definito “inaccettabile” quanto accaduto oggi nella capitale britannica: “Chiedo a tutti i manifestanti di andarsene immediatamente. C’è una ragione se i grandi assembramenti sono vietati. State mettendo a rischio la sicurezza della nostra città”, ha affermato in un tweet il sindaco, dopo gli scontri avvenuti tra manifestanti e polizia.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]