Data ultima modifica: 11 Novembre 2021

“I servizi veterinari stanno facendo un ottimo lavoro e il focolaio di aviaria è al momento sotto controllo”. Lo sottolinea in una nota l’Istituto zooprofilattico sperimentale del Lazio e della Toscana, in un aggiornamento sul focolaio di influenza aviaria riscontrato in un allevamento di Ostia (Roma). “Tutti i volatili presenti nell’allevamento sono stati abbattuti e, buona notizia, i prelievi sui suini hanno dato esito negativo” si legge nella nota.
 “Oggi si è tenuta inoltre una riunione dell’Unità di crisi veterinaria nazionale – informa la nota – nel corso della quale il Centro di referenza nazionale ha riferito, rispetto al sequenziamento del virus isolato ad Ostia, che non è lo stesso virus circolante in Veneto, ma si tratta di un ceppo isolato in passato in uccelli selvatici provenienti dal Nord Europa e dall’Asia Centrale. In ogni caso – si precisa – secondo il Centro di referenza nazionale, i virus attualmente circolanti, compreso quello isolato ad Ostia, non presentano rischi di potenziale trasmissione da animale a uomo. Continua l’azione di monitoraggio condotta nelle due aree di protezione che continueranno ad essere sottoposte alle misure previste nell’ordinanza”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]