Data ultima modifica: 25 Aprile 2021

L’Inter si impone 1-0 sul Verona a San Siro e allunga ulteriormente in classifica portandosi a 79 punti portandosi a +13 sul Milan che domani affronterà la Lazio, ipotecando lo scudetto. Dopo due pareggi di fila, la squadra di Conte trova i tre punti in casa grazie al gol di Darmian al 76′. La squadra di Juric salva e senza più obiettivi resta ferma a 41 punti.  LA PARTITA – Conte in attacco per la sfida agli scaligeri si affida a Lukaku e Lautaro Martinez, con Hakimi e Perisic esterni. Mentre Juric risponde con Lasagna punta unica, supportato da Barak e Bessa. L’Inter parte fortissimo e al 3′ Lautaro si divora il gol del vantaggio: l’argentino ruba il tempo a un difensore sulla sponda di Lukaku e, solo davanti a Silvestri, sbaglia il pallonetto. Al 6′ Hakimi si accentra e poi calcia sul fondo di poco dal limite. L’eterno ci riprova poco dopo ma è bravo Silvestri a respingere. Verona pericoloso al 25′ con Handanovic che salva su Bessa e poi Dimarco col sinistro calcia sul fondo.  Nella ripresa l’Inter spinge ma non trova spazi, al 64′ Lautaro riparte, tiene palla e poi conclude dal limite ma Silvestri respinge con i piedi. Al 70′ Verona vicino al gol: cross dalla sinistra di Lazovic a Bastoni salva i suoi in anticipo su Salcedo. Ma poco dopo l’Inter passa: al 76′ Hakimi a sinistra per Darmian che entra in area e col destro non sbaglia e i nerazzurri vincono una gara complicata vedendo sempre più vicino il titolo.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]