Data ultima modifica: 24 Luglio 2020

E’ stata liberata dalle forze di sicurezza irachene la tedesca Hella Mewis rapita nei giorni scorsi a Baghdad. Lo ha annunciato il portavoce militare iracheno, generale Yahya Rasool. “Le forze di sicurezza liberano l’attivista tedesca Hella Mewis”, ha twittato Rasool, senza altri dettagli.  Zikra Sarsam, attivista irachena e amica della Mewis, ha confermato all’agenzia tedesca Dpa “di aver avuto delle prime informazioni dal Comando congiunto delle operazioni sulla liberazione di Hella da parte delle forze di sicurezza”. Hella Mewis era stata rapita lunedì sera da uomini armati lungo la frequentata Abu Nawas Street, vicino al collettivo Bait Tarkib che promuove l’arte tra i giovani iracheni. Nata a Berlino, viveva a Baghdad da molti anni.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]