L'Archivio Pasolini di Ciampino rende omaggio al direttore della fotografia dei grandi maestri del cinema: Tonino Delli Colli

Pubblicato il 12 dicembre 2017 • Cultura Via IV Novembre, 00043 Ciampino RM, Italia

2017. 80 anni gli dalla nascita di Cinecittà, che sono anche gli 80 anni dal primo ingresso di Tonino Delli Colli negli stabilimenti di via Tuscolana 1055.

Stefano Delli Colli, figlio del grande direttore della fotografia, con “Tonino Delli Colli, mio padre” (Artdigiland) ricorda il genitore raccontandone, dal suo personale punto di vista, l’avventura cinematografica. Dal fervore degli anni ‘50 alla grande stagione al fianco di Pier Paolo Pasolini, ma anche di Sergio Leone, Federico Fellini, passando per Monicelli, Annaud, Polanski, Ferreri e tanti altri grandi registi, il racconto dell’autore, a tratti commosso, ci restituisce la memoria della parabola di uno dei “pionieri” della fotografia del cinema italiano. Un omaggio al suo grande mestiere, al suo naturale istinto fotografico, alla sua umiltà e umanità.

Il volume sarà presentato giovedi 14 dicembre a Ciampino (Sala del Consiglio), ore 17,30, alla presenza dell'autore Stefano Delli Colli, del sindaco di Ciampino Giovanni Terzulli, del fotografo di fama internazionale Emilio Lari, dell'editrice Silvia Tarquini e del responsabile dell'Archivio Pasolini di Ciampino Enzo Lavagnini.

L'iniziativa è a cura del Comune di Ciampino, dell'Archivio Pasolini di Ciampino e della Biblioteca Comunale “Pier Paolo Pasolini”.

Si ringrazia il Consorzio Sistema Bibliotecario dei Castelli Romani per la collaborazione.

Locandina

Allegato formato pdf


Cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy