Avviso alla cittadinanza. Ordinanza Dirigenziale n. 81/2018 limitazione consumo di acqua potabile per il periodo estivo

Pubblicato il 25 giugno 2018 • Ambiente , Emergenza 00043 Ciampino RM, Italia

Si avvisa la cittadinanza che, con Ord. n. 81 del 19/06/2018, a tutela e salvaguardia dell’igiene pubblica e privata, ai sensi dell’art. 107 del D.Lgs. 18 agosto 2000 n. 267, il Dirigente dell'Ufficio Ambiente, 

  • Vista la comunicazione pervenuta da ACEA ATO2 S.p.A., gestore della rete idrica comunale, con cui, la stessa Società invita questo Comune ad adottare apposita Ordinanza volta a limitare l’utilizzo dell’acqua potabile proveniente dal pubblico acquedotto ai soli usi potabili ed igienico - sanitari;
  • Ravvisata pertanto la necessità di dover adottare provvedimenti per regolamentare l’uso dell'acqua potabile a mezzo di limitazione del suo utilizzo sull’intera rete idrica comunale, al fine di garantire una soddisfacente erogazione a tutte le utenze presenti sul territorio per gli usi igienico-sanitari e domestici;
  • Visti l’art. 107 del decreto legislativo 18 agosto 2000 n. 267;
  • Visto lo Statuto Comunale vigente;
  • Visto il regolamento comunale di Polizia Urbana;
  • Visto il regolamento comunale di Igiene e Sanità;

Ordina a tutta la cittadinanza e su tutto il territorio comunale, con decorrenza immediata e fino a nuova disposizione in merito, l’utilizzo esclusivo dell’acqua proveniente dal pubblico acquedotto per gli usi igienico-sanitari e domestici, vietando ogni altro uso diverso tra i quali, a titolo esemplificativo: innaffiamento giardini, orti, prati e riempimento piscine.

Dispone che della presente Ordinanza ne venga data immediata ed adeguata diffusione ai cittadini residenti nel territorio comunale mediante affissione all'Albo Pretorio on-line, pubblicazione sul sito web istituzionale del Comune e affissione in spazi pubblici del relativo avviso; che la Polizia Municipale verifichi il rispetto della presente ordinanza. Ai sensi dell’art. 3, 4° Comma della legge 7.8.90 n° 241 con s.m.e i. avverte che contro la presente ordinanza è ammesso ricorso al T.A.R. nel termine di 60 giorni dalla notifica, oppure, in via alternativa, ricorso al Presidente della Repubblica nel termine di 120 giorni dalla notifica.
                                                              
Si allega l'ordinanza.
 

Manifesto

Allegato formato pdf

Ord. n. 81/2018

Allegato formato pdf


Cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy