Data ultima modifica: 30 Ottobre 2020

 La sopravvivenza della piccola pesca è minacciata dal sovrasfruttamento degli stock ittici, basti pensare che nel Mar Mediterraneo, secondo una recente ricerca del WWF,  più dell’80% di quelli valutati risulta sovra sfruttato. Manca poi mancanza il riconoscimento e la rappresentanza dei pescatori artigianali nei processi decisionali a tutti i livelli, locali, nazionali ed internazionali. Per questo è nato il progetto “Transforming Mediterranean Small Scale Fisheries”, coordinato dal WWF in Italia, Croazia, Slovenia, Francia, Grecia, Spagna, Algeria, Tunisia e Turchia, e riconosciuto dalle autorità nazionali e internazionali (CE e GFCM). 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]