Data ultima modifica: 17 Giugno 2020

Caso sospetto di Coronavirus a Ladispoli, esame rinviato. E’ stata una docente, ieri, a comunicare agli altri componenti della commissione d’esame del Liceo Pertini di aver accusato i sintomi tipici del covid-19, tosse e problemi respiratori. Stamattina a Civitavecchia l’insegnante si è sottoposta agli esami sierologici e, in attesa di riscontri dalle autorità sanitarie, lo svolgimento dell’esame di maturità è stato rinviato. Sulla pagina web dell’istituto superiore si fa sapere semplicemente che le sessioni di esame “sono state rinviate per motivi precauzionali”. Per ragioni di sicurezza gli esami di maturità sono stati momentaneamente sospesi anche all’istituto Padre Alberto Guglielmotti di Civitavecchia, dove l’insegnante presta servizio. “Un grave atto di negligenza”, commenta all’Adnkronos Mario Rusconi, presidente Associazione Nazionale Presidi del Lazio. l’insegnante, spiega Rusconi, “ha comunicato soltanto ieri di aver avuto sintomi del Covid-19 nei mesi scorsi e si è sottoposta stamattina al test sierologico, alla Asl di Civitavecchia, per appurare se avesse avuto il virus o meno. Se l’esito del tampone sarà negativo domani gli esami si svolgeranno, altrimenti tutto il personale della scuola, compresi gli alunni, dovrà andare in quarantena. Una vera e propria leggerezza. Avrebbe dovuto comunicarlo prima”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]