Data ultima modifica: 25 Aprile 2022

(Adnkronos) –
Il Milan vince 2-1 sul campo della Lazio nel match valido per la 34esima giornata della Serie A. I rossoneri salgono a 74 punti e restano primi in classifica con 2 lunghezze di vantaggio sull’Inter, che deve recuperare la gara col Bologna. La Lazio rimane a quota 56. 
LA PARTITA – La Lazio parte col piede sull’acceleratore e sfonda subito. Milinkovic Savic scappa a destra e crossa, Immobile piomba sul pallone e da due passi non può sbagliare: 1-0 al 5′. Il Milan accusa il colpo e fatica a entrare in partita. I rossoneri battono il primo colpo al 15′ con Giroud, che di testa non inquadra la porta. La pressione della formazione di Pioli aumenta ma fatica ad arrivare al tiro. Dall’altra parte, Maignan deve uscire per evitare il bis di Immobile. Poco prima della mezz’ora, fiammate rossonere: prima Leao e poi Kessie spaventano Strakosha, che al 32′ deve bloccare una nuova conclusione di Leao. Prima del riposo, il portiere biancoceleste si disimpegna anche sulla punizione di Theo Hernandez. Il copione non cambia all’inizio della ripresa e il Milan, con merito, pareggia. Al 49′ accelerazione di Leao che arriva sul fondo e offre a Giroud il pallone da spingere in rete: 1-1. Si gioca solo in una metà campo e il Milan va vicinissimo al raddoppio tra il 59′ e il 62′. Prima Radu salva sulla linea, poi Messias spedisce il pallone ad un palmo dal palo con un sinistro velenoso. Leao è una minaccia costante e tiene in allerta la difesa capitolina con le sue accelerazioni. Il portoghese spara all’83’, Strakosha rimedia ancora. Quando il pareggio sembra cosa fatta, al 92′ il Milan mette la freccia. Rebica ruba palla a Marusic e dà inizio all’azione decisiva. La difesa della Lazio va in tilt, Ibrahimovic fa sponda per Tonali che controlla e insacca: 1-2, il Milan vince e rimane primo nella volata scudetto.
 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]