Data ultima modifica: 12 Agosto 2021

“Con Salvini al governo ci stiamo solo oggi, perche c’è Draghi, il Pnnr. Per quanto ci riguarda, è la prima e l’unica volta al governo con Salvini”. Enrico Letta, segretario del Pd, si è espresso così in un incontro a Montepulciano con David Sassoli per la sua campagna in vista delle elezioni suppletive alla Camera. “Mi trovo a fare campagna elettorale, a chiedere il voto, sapendo che facciamo parte di una maggioranza atipica, eccezionale, unica, che non si ripeterà mai più”, ha detto. Capitolo Mps: “Non abbiamo intenzione di abbassare l’asticella. Il governo, con il ministro del Tesoro, ha accettato i punti fermi messi dal Pd, ha dato risposte che ci hanno trovato soddisfatti. Se questa è la strada che il governo ha, può essere lo sguardo sul futuro”.  Su Mps “abbiamo messo come Pd dei punti fermi. Il primo, non dobbiamo perdere un posto di lavoro, ne stiamo perdendo troppi ed è insopportabile quello che sta accadendo in questo periodo”.  “Poi ci vuole unità, no a uno spezzatino, unità con il territorio. L’impegno che chiediamo al governo è di accompagnare questa fase con una presenza azionaria dello Stato”, ha aggiunto il segretario del Pd.   

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]