Data ultima modifica: 1 Settembre 2020

Scontri tra manifestanti antigovernativi e forze di sicurezza sono scoppiati davanti al Parlamento a Beirut nel giorno della visita in Libano del presidente francese Emanuel Macron e all’indomani della nomina di Mustapha Adib come premier designato. Decine di manifestanti hanno lanciato pietre davanti all’entrata del Parlamento a Piazza Najmeh, dove c’è un forte dispiegamento delle forze di sicurezza. Alcuni hanno tentato di arrampicarsi sui blocchi di cemento e le barre di ferro poste a protezione dell’edificio. Le forze anti-sommossa hanno risposto lanciando lacrimogeni. E’ di almeno 21 feriti il bilancio degli scontri, secondo quanto riferito dalla Croce Rossa. I manifestanti, che accusano Adib di rappresentare l’attuale classe dirigente ritenuta corrotta, hanno tentato di forzare i blocchi della polizia per entrare nella piazza dove si trova il Parlamento. Secondo i media locali, almeno una persona è stata costretta al ricovero in ospedale.   

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]