Data ultima modifica: 25 Aprile 2021

Da quasi pariah a ‘modello’. Il Financial Times torna a dedicare un articolo al nostro Paese intitolato ‘Come l’Italia di Draghi è diventata un modello europeo’. Il quotidiano britannico parte ricordando come due anni fa “un furibondo Emmanuel Macron avesse richiamato l’ambasciatore a Roma dopo che il vice premier italiano (Luigi Di Maio) aveva avuto un incontro non autorizzato con i ‘gilet gialli’ francesi, mentre l’allora ministro dell’Interno Matteo Salvini riempiva i media con tirate contro Bruxelles e sorrideva nei selfie con Marine Le Pen”.  All’epoca l’Italia “correva il rischio di diventare un pariah all’interno dell’Ue”. Ma ora, neanche tre mesi dopo la nascita del governo di unità nazionale di Mario Draghi “non solo la voce di Roma viene ascoltata forte e chiara a Parigi e Berlino”, ma l’Italia “sta sempre di più fissando l’agenda mentre l’Ue cerca di uscire dalla pandemia di Covid 19”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]