Data ultima modifica: 7 Gennaio 2021

Potrebbe essere presentata già oggi la nuova squadra della giunta della Regione Lombardia. Mentre sono in corso le ultime trattative e i ritocchi, è certo l’arrivo di Letizia Moratti all’assessorato al Welfare, al posto di Giulio Gallera. L’ex ministro dell’Istruzione, ex presidente della Rai ed ex sindaco di Milano diventerebbe anche vicepresidente della Regione, un posto oggi occupato dal forzista Fabrizio Sala. E Moratti, che ha chiesto di avere pieni poteri sulle sue competenze, sarebbe intenzionata a rimaneggiare in profondità la riforma sanitaria della Lombardia, sotto accusa dopo il dilagare del coronavirus nella regione. A Sala dovrebbero andare, come compensazione, alcune deleghe forti, forse a scapito di Alessandro Mattinzoli (Sviluppo economico), delega che invece potrebbe essere assegnata al leghista Guido Guidesi, che si dimetterebbe dal ruolo di parlamentare. La leghista Silvia Piani, assessore alla Famiglia, dovrebbe cedere il posto all’ex ministro del governo gialloverde Alessandra Locatelli, e Martina Cambiaghi, allo Sport, lascerà lo scranno ad Antonio Rossi, oggi sottosegretario. Melania Rizzoli (Istruzione, Formazione e Lavoro) dovrebbe passare alla Cultura, oggi gestita da Stefano Bruno Galli, che diventerebbe sottosegretario alle Riforme. Ancora in dubbio la presenza di Gallera nella nuova squadra, anche se il leader della Lega, Matteo Salvini, ha assicurato che “nessuno sarà dimenticato, nessuno viene sacrificato”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]