Data ultima modifica: 10 Settembre 2020

“Ci tengo proprio a sottolinearlo, in qualità di presidente di una squadra professionista, la Lazio, sono sempre sottoposto al protocollo del calcio. Ogni 4 giorni faccio il tampone e ogni 14 il sierologico. Sono super controllato, anche in ritiro ad Auronzo con la squadra ho adottato queste misure previste dal protocollo calcistico. Domani farò il tampone, avendo fatto l’ultimo 3 giorni fa. Nessun problema dunque”. Così all’Adnkronos il presidente della Lazio Claudio Lotito dopo che ieri – terminata l’assemblea di Lega Seria A a Milano cui il patron biancoceleste ha partecipato – è uscita la notizia della positività al coronavirus del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, anche lui presente al meeting.  “Lo avrei dovuto fare comunque il tampone – ribadisce Lotito – e poi ieri non ho parlato con De Laurentis, era a 30 metri da me e indossavo la mascherina”, conclude il presidente della Lazio. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]