Data ultima modifica: 29 luglio 2011

Liceo "Paolo Mercuri"

Ciampino, 29 luglio 2011

Il Sindaco di Ciampino, Simone Lupi, ha inviato nella giornata odierna una lettera indirizzata al Direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale per il Lazio nella quale, a seguito della pubblicazione dell’”Organico di fatto”, esprime disappunto sulla scelta compiuta dai dirigenti scolastici regionali dal momento che non consentirà per il prossimo anno scolastico 2011/2012 la formazione della prima classe ad indirizzo designer presso la sede distaccata di Ciampino del Liceo artistico “Paolo Mercuri”.

Ho raccolto le forti preoccupazioni delle famiglie degli studenti che si erano regolarmente iscritti a febbraio, alcuni dei quali diversamente abili, ai quali solo nei giorni scorsi è stata comunicata la mancata attivazione della prima classe presso la sede distaccata del Liceo artistico “Paolo Mercuri” – dichiara il Sindaco Lupi -“Preoccupazioni che facciamo nostre non solo perché, di fatto, agli oltre venti allievi sarà impedito di seguire gli studi a Ciampino, ma perché gli stessi difficilmente troveranno collocazione nella sede di Marino, stante la inadeguatezza degli ambienti scolastici ivi disponibili”.

Non vorremmo” – aggiunge Lupi – “che la scure della riforma Gelmini cominciasse a dare i suoi nefasti effetti dal momento che la mancata attivazione della prima classe di fatto comporterà l’avvio del declino della storica sede distaccata del “Paolo Mercuri”, uno dei punti qualificanti dell’offerta formativa esistente all’interno del polo di istruzione superiore del territorio; scelta che ovviamente non condividiamo e per la quale siamo pronti a svolgere ogni azione per la sua tutela”.

Le preoccupazioni del Sindaco e dell’Assessore alla Pubblica Istruzione, Anna Rita Fraioli, sono state immediatamente recepite dalle forze politiche presenti nel Consiglio comunale di Ciampino che con due distinti ordini del giorno hanno chiesto all’Amministrazione comunale di attivarsi affinché l’Ufficio scolastico regionale per il Lazio riveda la propria posizione e metta a disposizione del Liceo Artistico l’organico di docenti e personale tecnico necessari al regolare avvio del prossimo anno scolastico.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]