Data ultima modifica: 12 Maggio 2021

Rousseau e Movimento 5 Stelle sono da mesi separati in casa. Ma l’Associazione di Davide Casaleggio bussa ancora alla porta dei parlamentari 5 Stelle e, tramite mail, continua a chiedere il saldo dei versamenti arretrati. Oggi i parlamentari M5S hanno ricevuto il sollecito per il pagamento della quota mensile a Rousseau. Messaggio accolto con sorpresa da diversi deputati e senatori grillini, che a partire dal mese di aprile, come stabilito dalle nuove regole per il trattamento economico, hanno smesso di versare i 300 euro mensili a Rousseau. Per la no-profit di Casaleggio però non si tratta di una ‘svista’. Ambienti di Rousseau fanno infatti notare all’Adnkronos come, non essendo stato ancora modificato lo Statuto del Movimento 5 Stelle, l’Associazione sia ancora legittimata a chiedere il contributo per il mantenimento della piattaforma tecnologica. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]