Data ultima modifica: 18 Maggio 2021

M5S-Rousseau, continua il braccio di ferro sull’elenco degli iscritti.. “La preoccupazione di vedere violati i propri diritti, ha spinto tantissimi iscritti a rivolgersi a noi per essere tutelati: da una parte un’ondata di messaggi di iscritti che ci hanno chiesto di non consentire il trasferimento dei propri dati a persone non legittimate e, dall’altra, in meno di 20 giorni oltre mille persone hanno deciso di disiscriversi dal MoVimento 5 stelle e di impedire che i propri dati vengano consegnati, contro la loro volontà, a soggetti terzi. Queste preoccupanti reazioni ci portano a ribadire, ancora una volta, la nostra posizione”, afferma Enrica Sabatini, socia dell’Associazione Rousseau. “Riteniamo che tutti gli iscritti debbano poter esprimere il proprio consenso con tempi idonei, informazioni chiare e modalità congrue e, una volta individuato il rappresentante legale, qualunque attività si intenda perseguire dovrà avvenire con il pieno ed esplicito assenso degli iscritti e garantendo l’esercizio di tutti i diritti associativi”, rimarca. “Vogliamo rassicurare, inoltre, anche tutti coloro che sono giustamente preoccupati, nel caso di un trasferimento dati, di perdere la propria storia di attivista su Rousseau (per esempio profilo attivista, meriti, documenti su sharing, proposte di legge presentate e/o commentate, eventi organizzati o ai quali si è partecipato, corsi e-learning seguiti o creati, candidature per posizioni lavorative, votazioni alle quali si è partecipato etc) dal momento che la storia che ognuno ha costruito negli anni è ovviamente legata alla specificità e all’unicità dell’architettura di partecipazione creata da Rousseau”, prosegue Sabatini nel post. “Ci adopereremo, nelle more delle nostre competenze e nei limiti del nostro ruolo presso il legittimo titolare dei dati, affinché tutti coloro che avranno fatto esplicita richiesta non siano costretti a rinunciare alla propria storia di attivisti su Rousseau in vista di tutti i progetti che nasceranno nel prossimo futuro e affinché possano esercitare a pieno il diritto di accesso e di proprietà dei propri dati”, sottolinea poi concludendo: “L’Associazione Rousseau è a totale disposizione, come sempre, per risolvere i problemi e collaborerà con serietà per dare seguito a tutte le decisioni che saranno prese, ma che dovranno, come già detto e ribadito, garantire il rispetto della legge, della democrazia interna e di tutti gli iscritti”. ”Ogni iscritto può esercitare il diritto alla portabilità dei dati (ex art. 20 Gdpr) e richiedere il trasferimento ad altro Titolare, tra cui ad esempio Associazione Rousseau. Per poter esercitare tale diritto è possibile inviare una email a dpo@associazionerousseau.it e dpo@movimento5stelle.it con seguente oggetto ‘Trasferimento dati da MoVimento 5 Stelle a Rousseau’ e richiedere che l’Associazione MoVimento 5 Stelle trasferisca ogni dato oggetto di trattamento effettuato attraverso la Piattaforma Rousseau ad Associazione Rousseau come nuovo titolare al Trattamento”, spiega poi l’Associazione Rousseau nelle ‘Faq’ sul proprio sito.
 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]