Data ultima modifica: 23 Settembre 2020

“Sono felicissimo. E’ stato un periodo difficile e sono stati anni molto complicati, di fatica e passione. Ho sempre lottato per difendere le regole e presidiarle”. Così l’ex capo di Gabinetto della Regione Lazio Maurizio Venafro commenta all’Adnkronos l’assoluzione di ieri da parte della Corte di Cassazione dall’accusa di turbativa d’asta nell’ambito di uno dei filoni del processo Mafia Capitale. In favore di Venafro sono arrivati commenti da parte di diversi schieramenti politici: “Non li ho letti tutti. Ringrazio in particolare Goffredo Bettini che è un maestro e una persona che ho nel cuore”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]