Data ultima modifica: 20 Luglio 2021

Nuovo colpo al mandamento di Ciaculli a Palermo. Carabinieri e Polizia di Stato hanno dato esecuzione, su delega della Direzione distrettuale antimafia, a 16 provvedimenti di fermo a carico di altrettanti indagati ritenuti a vario titolo responsabili di associazione di tipo mafioso ed estorsione aggravata del metodo mafioso. Tredici le misure eseguite dalla Polizia, al termine di due anni di indagine sulla scia delle operazioni ‘Maredolce 1’, ‘Maredolce 2’ e ‘Sperone’, concluse tra il 2017 e il 2019. Sono stati individuati capi e gregari delle famiglie mafiose della Roccella e di Brancaccio e ricostruite le loro responsabilità in ordine a più di 50 episodi estorsivi in danno di quasi altrettanti operatori economici. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]