Data ultima modifica: 25 Maggio 2020

Domani Flavio Roda, presidente della Federazione italiana sport invernali, “porterà all’esecutivo della Federazione internazionale la volontà di spostare i Mondiali di sci di Cortina dal febbraio 2021 a marzo 2022”. Lo ha annunciato il presidente del Coni, Giovanni Malagò, in collegamento con Che tempo che fa su Rai2. “E’ stata una scelta molto sofferta, ma di buon senso ed è stata presa perché la federazione è garante di molti aspetti finanziari. Se a ottobre o novembre -ha spiegato- ci dovesse essere un problema, il Mondiale non si potrà fare nel 2021. Nel 2022 ci saranno le Olimpiadi invernali a Pechino, dunque si dovrebbero fare prima i Giochi e poi i Mondiali di Cortina”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]