Data ultima modifica: 27 Novembre 2020

”Il dolore che ci circonda per me ormai è diventato insopportabile, in questi ultimi tre mesi mi sono domandato se fosse il caso di tornare nella Casa del ‘Grande Fratello’ dopo il successo strepitoso che ho avuto con la mia partecipazione alla seconda edizione del reality. Ma mettermi in gioco è stata sempre la mia forza, sono un artista che fa la differenza. Sono uscito da Regina e rientro da Imperatrice”. Così Cristiano Malgioglio all’Adnkronos racconta il perché della sua scelta di rientrare nella Casa più spiata d’Italia, dopo il successo che aveva riscosso con la sua partecipazione alla seconda edizione del ‘Gf Vip’ e nonostante avesse detto più volte in passato di non voler più partecipare al reality”. ”Ho bisogno di allontanarmi da tutta questa sofferenza, per respirare, per togliermi la mascherina -sottolinea- se non ci fosse stato il Covid ora sarei in qualche parte del mondo a rilassarmi come ho sempre fatto. Magari sarei in Turchia dal mio amico del cuore che non vedo da ben 8 mesi. Ho fatto questa scelta per potermi proteggere. Tanti miei amici hanno sofferto, Iva (Zaniccchi, ndr) mi ha chiamato tutti i giorni per spronarmi ad entrare soprattutto quando è stata colpita dal Coronavirus. Anche Arisa che abita di fronte a casa mia mi ha detto di andarci, per non parlare dei miei fan che non vedono l’ora di rivedermi al ‘Grande Fratello’ perciò alla fine, quando mi ha chiamato Alfonso (Signorini, ndr), dopo vari ripensamenti, soltanto ieri ho firmato il contratto e ho voluto subito annunciare la mia decisione ai miei tantissimi follower su Instagram”. Malgioglio racconta di essere stato ”traumatizzato” dalla pandemia che ha colpito tutta l’Italia e di aver sofferto di depressione a tal punto da dover ricorrere a un neurologo: ”Ho vissuto questo momento con un’ansia, una tristezza e una depressione infinita -dice Malgioglio- e siccome non voglio essere sopraffatto dalla depressione ho chiamato un mio amico neurologo al quale ho spiegato la situazione e devo dire che mi è stato molto vicino. L’idea di non abbracciare più i miei amici, di non andare più a trovare mia sorella non più giovane che vive in Sicilia e i miei nipoti, mi fa soffrire moltissimo. Quando il Covid ha colpito anche il mio amico Chiambretti -prosegue Malgioglio- sono rimasto traumatizzato perché Piero per me non è soltanto quel genio che vediamo in televisione ma un fratello che mi ha dato dei suggerimenti straordinari durante la mia partecipazione al suo programma. In tre anni di lavoro insieme, lui è riuscito a cambiare la mia ‘pelle’ come nessuno aveva mai fatto, dai travestimenti alle canzoni che sceglieva per me -continua- perciò quando si è ammalato sono rimasto scioccato profondamente”.  ”So che quando entrerò nella Casa mi aspetta l’inferno -scherza- ma spero di portare il purgatorio, vorrei alleggerite tutto. Dentro ci sono ragazzi giovani che non ho mai visto e non so neanche che lavoro facciano. Ormai al ‘Gf Vip’ si parla solo di follower o di TikTok ma nessuno parla mai di un film o di qualcosa di culturale. Io sono un artista e dopo 40 anni di carriera penso di potergli insegnare molto. Magari canterò delle canzoni che i ragazzi non sanno neanche che esistono. Nella Casa -tiene a ribadire- entra l’artista, non l’ex gieffino o il ‘Vippone’, anzi se mi chiamano ‘Vippone’ neanche rispondo -dice scoppiando in una fragorosa risata- Quella che entra è una persona che vuole dare leggerezza al programma. Non so quanto ci rimarrò ma se arrivo a Capodanno -svela- vorrei fare un regalo a tutti i concorrenti e al pubblico che ci segue: regalerò ai ragazzi un mio concerto dentro la Casa per poter schiacciare questo momento orribile pensando a tutti quelli che ci hanno lasciato e che stanno soffrendo. Certo non posso essere felice -ammette- perché sono un uomo sensibile, però spero che il mio concerto sia di buon auspicio per un 2021 che dia speranza a tutti in un futuro migliore”. “Mi spiace di non poter passare il Capodanno, come faccio ormai da anni, con il mio amico Amadeus -spiega Malgioglio- una persona che amo molto perché è un uomo di una generosità immensa”. A chi insinua che la sua scelta di entrare nella Casa del ‘Gf Vip’ sia stata fatta per i soldi Malgioglio risponde: “Non ho bisogno di visibilità e non sono mai stato un uomo venale. La cosa bella della mia vita è che non ho mai pensato ai soldi -prosegue Malgioglio- naturalmente avendo un contratto con Mediaset devo rispettarlo ma questa è un’altra storia. Io ho due ‘Mamme’: ‘Mamma Rai’ che mi ha creato e che avrò sempre nel cuore e una Mamma più giovane, ‘Mamma Mediaset’. Queste sono due ‘Mamme’ che io non tradirò mai!”. Sui concorrenti all’interno della Casa Malgioglio non si sbilancia: ”Non so chi mi piace, molti di loro li devo conoscere di persona, non intendo entrare nella Casa per litigare anzi spero di legare con tutti. Alcuni di loro spero di smuoverli un po’, non abbiamo bisogno di statue -dice ironico- essere al ‘Grande Fratello’ è come essere dentro un imbuto, so che non posso raccontare quello che succede fuori ma non me ne frega niente, qualcosa la dico!”. L’unico concorrente su cui si sbilancia Malgioglio è Tommaso Zorzi: ”E’ come me, un personaggio ‘fuori dalle righe’, è un uomo molto intelligente ma gli vorrei dire di stare più attento alle parolacce che dice perché si deve ricordare che ci sono tanti bambini che vedono il programma”. Malgioglio non nega di essere dispiaciuto che quest’anno Barbara D’Urso non faccia il ‘Grande Fratello’, ”dopo due anni di grande successo con lei”, dice, ”è una grande professionista che non ha mai smesso di lavorare mettendo a rischio anche sé stessa -sottolinea- le voglio molto bene e la stimo profondamente”.  Il cantautore ora si trova i quarantena da dieci giorni in albergo: “Non vedo nessuno e ho perso il conto di quanti tamponi ho fatto -racconta.- sono controllatissimo, mi hanno fatto le analisi del sangue, entrerò come una bambina appena nata”. E sull’abito che indosserà lunedì sera per il grande rientro nella Casa Malgioglio svela: “Mi vestirò con un abito elegantissimo di Yamamoto, uno dei miei stilisti preferiti e per Natale invece metterò un vestito bellissimo di mia madre così sarà come se fosse accanto a me”, dice commosso. Malgioglio entra nella Casa sperando di uscire e di trovare ”finalmente una realtà diversa -conclude- magari provare la gioia di uscire e scoprire che c’è un vaccino che può salvare tante vite. Sarebbe meraviglioso”.  (di Alisa Toaff) 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]