Data ultima modifica: 17 Ottobre 2020

Il tema delle risorse da stanziare per gli interventi della manovra è al centro della lunga trattativa al vertice di maggioranza a Palazzo Chigi. A quanto si apprende, alla riunione, che va avanti ormai da ore, hanno passato in rassegna le varie misure in cantiere, dall’assegno unico alle misure per il lavoro, e i relativi stanziamenti, indicati nel Dpb in percentuale rispetto al Pil, non in valori assoluti. Il confronto ha interessato anche gli aspetti generali della riforma Irpef, senza entrare nel dettaglio dell’intervento sulle aliquote visto che l’intervento dovrebbe peraltro partire nel 2022. La riunione, per discutere della manovra da 40 miliardi di euro circa, è iniziata attorno alle 22 alla presenza del ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro, il vice ministro Laura Castelli (M5S), il sottosegretario al Mef Maria Cecilia Guerra e il presidente della commissione Finanze alla Camera Luigi Marattin (Iv). Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte si è invece unito al vertice intorno alle 23.30, di rientro da Genova.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]