Data ultima modifica: 7 Dicembre 2021

“Io spero e credo che ci sia ancora lo spazio per un dialogo. Questo governo non ha mai rinunciato al confronto con i sindacati”. Così il ministro del Lavoro, Andrea Orlando, commentando, in un colloquio con la Repubblica, l’annuncio della proclamazione da parte di Cgil e Uil dello sciopero generale del 16 dicembre. “Bisogna capire bene i motivi di questa protesta ma se riguarda la manovra, allora ci sono ancora degli aspetti su cui possiamo lavorare”, sottolinea Orlando. “Nell’ultimo consiglio dei ministri – ricorda il ministro – è emersa la possibilità di aprire e mantenere il confronto su questioni fondamentali: le pensioni e le delocalizzazioni. Questo può accadere già nei prossimi giorni”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]