Data ultima modifica: 24 Giugno 2020

L’edizione 2020 della maratona di New York, in programma il 1° novembre, è stata cancellata a causa dell’emergenza coronavirus. Lo hanno annunciato gli organizzatori della corsa che quest’anno avrebbe dovuto celebrare la 50/a edizione. Nonostante il calo dei tassi di infezione nella ‘Big Apple’ è stato deciso che i rischi nel disputare una gara con circa 50.000 partecipanti sarebbero stati troppo alti. “Anche se la maratona è un evento simbolico e amato della nostra città, applaudo alla decisione di New York Road Runners di mettere al primo posto la salute e la sicurezza di partecipanti e spettatori”, dice il sindaco di New York, Bill de Blasio, commentando la decisione degli organizzatori della maratona più grande del mondo. “Non vediamo l’ora – ha aggiunto il sindaco democratico – di ospitare la 50esima edizione della maratona nel novembre del 2021”.  Gli organizzatori hanno spiegato di aver preso la decisione sulla base di “preoccupazioni collegate al coronavirus per la salute di atleti, spettatori, volontari, staff, partner e comunità coinvolte nell’evento”.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]