Data ultima modifica: 25 Marzo 2022

(Adnkronos) –
Emmanuel Macron annuncia l’avvio di una operazione umanitaria assieme alla Grecia e alla Turchia per evacuare tutti i cittadini che intendono lasciare Mariupol, stremata dall’assedio della Russia nella guerra con l’Ucraina. Da Bruxelles, il presidente francese ha spiegato che le cose verranno organizzate nelle migliori condizioni possibili. La città di 400mila abitanti ormai ne conta 150mila che vivono “in condizioni catastrofiche”, ha detto. “Lo stiamo facendo, ci sono state discussioni concrete con il sindaco di Mariupol. Lo facciamo in piena trasparenza con il presidente Zelensky e le autorità ucraine. E poi negozieremo con la parte russa. Ci stiamo mettendo nelle condizioni di farlo nei prossimi giorni. Avrò un nuovo colloquio con Vladimir Putin entro 48 ore per definire i dettagli”.  “Il nostro obiettivo e la nostra ossessione è il cessate il fuoco sull’insieme del territorio”, ha ribadito.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]