Data ultima modifica: 13 Settembre 2021

Daniil Medvedev vince l’US Open, Novad Djokovic dice addio al Grande Slam. Il 25enne russo, numero 2 del ranking, trionfa in finale battendo il serbo per 6-4, 6-4, 6-4 in 2h15′. Medvedev, al 13esimo titolo della carriera, conquista il primo torneo dello Slam dopo aver perso quest’anno la finale dell’Australian Open. Djokovic fallisce l’assalto al Grande Slam. Il 34enne fuoriclasse di Belgrado – vincitore quest’anno in Australia, al Roland Garros e a Wimbledon – crolla a New York: non arriva il quarto major stagionale e sfuma il 21esimo titolo in uno Slam. Djokovic va al tappeto in una sfida condizionata da una valanga di errori gratuiti: 38 unforced errors, una rarità per il numero 1 del mondo. Il serbo non punge e mette a segno l’unico break quando è sotto 2-5 nel terzo set: troppo poco e troppo tardi. Il Grande Slam rimane un miraggio per Nole, che puntava ad eguagliare l’impresa compiuta due volte da Rod Laver nel 1962 e nel 1969. Medvedev, il primo tennista della nuova generazione a fare centro in un major, è il terzo tennista russo a portare a casa il trofeo di uno Slam: prima di lui ci sono riusciti Yevgeny Kafelnikov e Marat Safin.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]