Data ultima modifica: 25 Agosto 2020

Leo Messi fa tremare il Barcellona. Secondo un’indiscrezione dell’emittente argentina TyC Sports, la ‘Pulce’ avrebbe comunicato formalmente al club blaugrana la sua volontà di andarsene. Messi avrebbe preso la decisione dopo avere incontrato il nuovo allenatore Ronald Koeman e dopo una stagione flop in cui il Barcellona non ha alzato nemmeno un trofeo. La possibilità per il 6 volte Pallone d’Oro di lasciare il club alla fine di questa stagione sarebbe prevista da una clausola inserita nel suo contratto con i catalani.  La disputa tra il club e il giocatore riguarda le date: la clausola secondo il Barcellona scade una settimana dopo la finale di Champions League, quindi a fine maggio secondo il calendario della Uefa prima dello stop alle competizioni a causa del Coronavirus; secondo Messi, invece, la ripresa delle competizioni con l’estensione della stagione avrebbe prorogato il termine per esercitare la clausola al 31 agosto. La decisione di Messi appare categorica: il fuoriclasse non ha intenzione di sottoporsi alle visite mediche nel weekend e non ha in programma di partecipare ai primi allenamenti in vista della prossima stagione. Il club, dal suo canto, non ha intenzione di cedere e non vuole ascoltare offerte per il fuoriclasse argentino. Per il Barcellona, vale la clausola di rescissione di 700 milioni di euro prevista dal contratto.  Intanto, secondo quanto riportano i media spagnoli, una volta ricevuto il fax con cui Messi ha reso esplicite le sue intenzioni, il presidente blaugrana Bartomeu avrebbe convocato per stasera una riunione straordinaria del Cda. Il 33enne Messi è al Barcellona da 20 anni e con la maglia blaugrana ha vinto tutto quello che c’era da vincere, compresi 10 titoli in Liga, 4 Champions League e 3 Mondiali per club. Il nome di Messi, come ogni estate, è stato accostato a diversi top club e tra questi anche l’Inter. Il destino della Pulce monopolizza l’attenzione anche negli Stati Uniti e il network Espn si sbilancia facendo riferimento alle manovre del Manchester City, che starebbe compiendo i primi passi per l’assalto alla stella da portare alla corte di Pep Guardiola. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]