Data ultima modifica: 3 Giugno 2021

Sono almeno 23 i migranti dispersi in seguito al naufragio dell’imbarcazione sulla quale viaggiavano al largo della Tunisia, mentre sono stati recuperati i corpi di due vittime. Lo ha reso noto la Mezzaluna rossa della Tunisia. Secondo la Marina di Tunisi il naufragio è avvenuto a 67 chilometri dalla costa della Tunisia. L’imbarcazione, che era partita da Zuwara in Libia ed era diretta in Europa, è stata intercettata vicino alla piattaforma petrolifera Miskar. Sull’imbarcazione viaggiavano 37 eritrei, 32 sudanesi e un egiziano di età compresa tra i 15 e i 40 anni. “Il confine europeo continua a uccidere”, scrive Alarm Phone.   

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]