Data ultima modifica: 29 Agosto 2020

“Abbiamo un morto a bordo e altri hanno ustioni su tutto il corpo”. E’ l’sos lanciato dalla ‘Louise Michel’, la nave di soccorso per rifugiati finanziata dal celebre ‘street artist’ britannico Banksy. In un tweet l’imbarcazione ha detto di avere a bordo 219 persone alcune delle quali in condizioni di salute critiche. “Abbiamo bisogno di assistenza immediata”, scrivono su Twitter. “La @MVLouiseMichel è in una situazione di emergenza e le istituzioni italiane ed europee devono intervenire per mettere in salvo le più di 200 persone a bordo e l’equipaggio. Salvatele, sono a due ore da Lampedusa” è l’appello lanciato da Mediterranea Saving Humans su Twitter alla ministra Paola De Micheli e alla Guardia costiera.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]