Data ultima modifica: 31 Agosto 2021

Si accende il faro del Copasir sull’escalation della protesta no vax dopo le aggressioni, le minacce a medici, politici e giornalisti e alla vigilia dell’annunciato blocco dei treni contro il Green pass. A quanto apprende l’Adnkronos da fonti del Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica, il Copasir è pronto a chiedere un’informativa al governo. Già dallo scorso anno il Comitato aveva posto una particolare attenzione sul fronte dell’ordine pubblico, sia con audizioni sia con la richiesta di informative, sui possibili rischi di infiltrazioni e sulle minacce via web. Quanto sta accadendo sarà, a quanto si apprende, tra i temi al centro dell’audizione di Franco Gabrielli, autorità delegata per la Sicurezza della Repubblica, in programma la prossima settimana. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]