Data ultima modifica: 12 Aprile 2021

Un ragazzo afroamericano di 20 anni, Daunte Wright, è stato ucciso dalla polizia al Brooklyn Center, Minneapolis. Sono esplosi scontri tra gli agenti e i manifestanti già scesi in piazza nella zona in concomitanza con il processo contro l’agente Derek Chauvin, accusato dell’uccisione di George Floyd lo scorso maggio. Lo riferiscono i media americani che citano la madre della vittima, con la quale il ventenne sarebbe stato al telefono poco prima di essere colpito. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]