Data ultima modifica: 11 Ottobre 2020

La Ducati di Danilo Petrucci si impone nel Gp di Francia di MotoGp sul circuito di Le Mans. Il pilota italiano, in testa per tutta la gara, è riuscito nel finale ad arginare la rimonta della Honda di Alex Marquez, che ha poi chiuso al secondo posto. Andrea Dovizioso dalla vetta ha dovuto cedere posizioni negli ultimi giri per chiudere quarto, in un gran premio costellato da cadute e problemi tecnici che hanno toccato prima Valentino Rossi, poi Morbidelli e Crutchlow, mentre nel finale prima ha dovuto lasciare la gara Miller per un problema alla sua Ducati e poi Rins che è caduto e ripartito dalle retrovie, quando erano entrambi in lotta per la vetta.  Terzo posto alla fine per Pol Espargaro, seguito da Dovizioso, Zarco e Oliveira. Settimo Nakagami, seguito da Bradl e dalla Yamaha di Fabio Quartararo, che mantiene la leadership del Mondiale, mentre chiude decimo Maverick Vinales. “E’ una sensazione incredibile, avevo un buonissimo feeling sull’asciutto, ma sono riuscito a farcela anche sul bagnato, di solito vado veloce con la pioggia. Questo è un sogno, dedico la vittoria a tutte le persone che hanno creduto in me in questi tempi difficili” ha detto Petrucci a Sky.  Valentino Rossi è stato tradito dalle condizioni di bagnato che hanno costretto i team a cambiare le gomme a pochi minuti dalla partenza. Il numero 46 della Yamaha è caduto alla curva 3 del primo giro, raccogliendo il terzo ‘zero’ consecutivo dopo Misano e Barcellona.     

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]