Data ultima modifica: 31 Maggio 2021

Botta e risposta tra il regista Gabriele Muccino e il virologo Roberto Burioni. ”Passata questa pandemia, avrò nausea nel vedere un virologo o ‘pseudo’ in tv -scrive Muccino sul suo profilo Twitter-. Con la loro irrefrenabile e contraddittoria ansia da protagonismo hanno confuso un popolo intero togliendo proprio alla scienza e a quei pochi di loro affidabili, la cosa più sacrosanta: la credibilità”.  ”Ogni ‘virologo’ è responsabile di quello che ha detto – replica Burioni – Se qualcuno dice che 2+2 fa 5 e un altro gli ribatte che fa 4 lei non può metterli sullo stesso piano e lamentarsi perché l’aritmetica perde di credibilità”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]