Data ultima modifica: 29 Novembre 2020

L’attore David Prowse, noto per aver interpretato Darth Vader nella trilogia originale di Star Wars, è morto questa domenica all’età di 85 anni. La morte dell’attore nato a Bristol è stata annunciata questa mattina su Twitter dalla sua agenzia. Prowse, che ha messo il suo corpo, ma non la sua voce, a Darth Vader, era anche ampiamente conosciuto nel Regno Unito per una campagna di sensibilizzazione stradale che insegnava ai bambini ad attraversare la strada e per la quale nel 2000 ha ricevuto l’Ordine dell’Impero Britannico. Dopo il suo ruolo in Star Wars, è rimasto lontano dal cinema, ma in precedenza ha avuto altri ruoli in film come Arancia meccanica e ha interpretato Frankenstein in tre occasioni. “Che la Forza sia sempre con lui”, ha detto l’agente Thomas Bowington. Prowse è morto dopo una breve malattia, una perdita per “milioni di fan in tutto il mondo”. Per i fan di “Star Wars” era una leggenda per aver prestato il suo possente fisico da bodybuilder (era alto 1,98 metri, per quasi 120 kg di peso) all’iconico cattivo Lord Darth Vader nella trilogia originale della saga di George Lucas: l’attore britannico David Prowse è morto all’età di 85 anni a Bristol dopo una breve malattia. L’annuncio della scomparsa è stato dato oggi su Twitter dal suo agente Thomas Bowington. Prowse ha vestito i panni, indossando un’inconfondibile maschera, del più grande Dark Lord della Galassia in “Guerre Stellari” (1977), “L’Impero colpisce ancora” (1980) e “Il ritorno dello Jedi” (1983). E’ suo il corpo, sua la gestualità, sua la personalità ma non la voce del personaggio: nei tre film a causa del suo forte accento Prowse fu doppiato dall’attore statunitense James Earl Jones. Dart Vader, Anakin Skywalker, era noto anche col suo nome Sith Dart Fener o Lord Fener. Nato a Bristol, in Inghilterra, il 1° luglio 1935, Prowse era famoso anche per aver partecipato al film “Arancia Meccanica” (1971) di Stanley Kubrick, interpretando il ruolo di Julian. Prowse ha raccontato che Lucas lo notò proprio per la piccola parte nel capolavoro di Kubrick e gli affidò anni dopo il ruolo del cattivo in “Guerre Stellari”. Ha recitato in numerose altre pellicole fantasy e horror. Per ben tre volte ha vestito i panni di Frankenstein: la prima in “James Bond 007 – Casino Royale” (1967), la seconda in “Gli orrori di Frankenstein” e la terza in “Frankenstein e il mostro dell’inferno” (1974).  Prima di iniziare la sua carriera di attore, Prowse era stato un campione di bodybuilder ed è stato il personal trainer dell’attore Christopher Reeve in vista della sua esplosione mondiale nei panni di Superman, il primo supereroe in celluloide nel 1978. Come bodybuilder aveva rappresentato anche l’Inghilterra ai Giochi del Commonwealth nei primi anni ’60. Durante questo periodo divenne amico di concorrenti rivali come Arnold Schwarzenegger e Lou Ferrigno (quest’ultimo meglio noto come “L’incredibile Hulk” della serie tv), molto prima che diventassero famosi per i loro ruoli nel mondo dello spettacolo.    

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]