Data ultima modifica: 21 Ottobre 2020

Blocco della circolazione dalle 24 alle 5. E’ il primo punto contenuto nell’ordinanza della Regione Lazio, già pronta e che dovrebbe essere firmata in serata. La misura dovrebbe scattare da venerdì.  Nell’ordinanza sarebbe prevista anche la Dad al 50% per le scuole superiori, tranne che per gli studenti del primo anno, e al 75% per le Università ad eccezione delle matricole e dei laboratori formativi. La misura dovrebbe essere in vigore da lunedì prossimo.  Previsto poi un incremento dei posti Covid nella rete ospedaliera fino ad arrivare ad un totale di 2913, di cui 552 dedicati alla terapie intensive. Tra le altre misure messe in campo dalla Regione Lazio, è prevista una manifestazione di interesse per trovare strutture private per effettuare 5mila tamponi molecolari al giorno.   Nessuna ordinanza di coprifuoco è invece allo studio della Regione Piemonte. Lo precisa una nota in cui si legge che in merito alle notizie su un imminente introduzione del coprifuoco “la Regione Piemonte non ha in programma alcuna ordinanza in tal senso”. “Le misure attualmente in vigore sono state assunte ieri sera con le ultime ordinanze che prevedono misure rigorose, ma chirurgiche per colpire laddove l’assembramento è reale, cioè il trasporto scolastico e le aree dei grandi centri commerciali – evidenzia la nota – non quindi un blocco generalizzato, ma mirato e integrato poi dai sindaci laddove necessario”. “Eventuali altre restrizioni verranno prese in considerazione in base all’evoluzione del quadro epidemiologico”, conclude la nota.    

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]