Città di Ciampino - Sito Istituzionale

Switch to desktop

NASCE A CIAMPINO LO SPORTELLO PER LA TUTELA DEGLI ANIMALI


Dopo l’approvazione del Nuovo Regolamento per la tutela degli animali, riapre a Ciampino l’Ufficio Diritti degli animali (UDA), uno sportello per i cittadini che fornisce informazioni, accoglie domande, attiva procedure e spiega opportunità. 
 
L’ufficio è attivo all’interno degli Uffici del settore Ambiente e gestione del territorio. Durante l'apertura c'è la possibilità di consultare e prelevare materiale informativo appositamente prodotto e, se preventivamente prenotato, incontrare personale per consulenze specifiche.
 
L'UDA vuole essere un punto di riferimento per la cittadinanza per la risoluzione di problemi riguardanti la presenza di animali in casa e/o sul territorio, per il benessere degli animali e per una migliore convivenza con la collettività.
 
Sarà cura dell'Ufficio espletare le sottoelencate attività:
  • Informazione, sensibilizzazione e assistenza normativa alla cittadinanza sui temi legati alla tutela ed al trattamento degli animali;
  • Divulgazione alla cittadinanza, ed in particolare ai possessori di animali, di informazioni riguardanti iniziative sul territorio, disposizioni amministrative sulla disciplina del trattamento degli animali;
  • Raccolta di proposte presentate dai cittadini e dalle associazioni presenti sul territorio interessate alla tutela degli animali;
  • Informazione per la tutela dei gatti e degli animali che vivono liberi nel territorio comunale;
  • Censimento delle colonie feline e rapporti con la ASL di riferimento per relativi interventi di cura e sterilizzazione;
  • Sensibilizzazione all’adozione dei cani accolti presso le strutture adibite a canile sanitario e/o canile rifugio;
  • Abilitazione alla consultazione dell’anagrafe canina;
  • Pubblicizzazione dei casi di smarrimento attraverso il sito web istituzionale;
  • Ricezione delle segnalazioni riguardanti casi di maltrattamento di animali per la successiva trasmissione agli organi competenti;
  • Ricezione ed informatizzazione delle richieste di cattura di animali randagi inoltrate dai cittadini e dagli organi di controllo: Polizia Locale, Guardie Zoofile ecc.
  • Rapporti amministrativi con le strutture che effettuano il servizio di canile sanitario e/o canile rifugio.
 “L'idea – spiegano il Sindaco di Ciampino Giovanni Terzulli ed il consigliere delegato alla Tutela degli animali Cristina Nuzzo – è quella di offrire un servizio a tutti i cittadini con informazioni utili per la quotidianità, ma anche con recapiti per affrontare piccole e grandi emergenze e con tante curiosità sulle attività che saranno avviate sul territorio comunale”.




Allegati:
URL:Dimensione del File
Accedi a questo URL (https://www.comune.ciampino.roma.it/urp-e-uffici/sportello-tutela-animali.html)Link allo Sportello Tutela Animali0 kB

Ultima modifica il Mercoledì, 24 Maggio 2017 11:52

Visite: 2729

CIAMPINO E' TRA I 391 COMUNI CHE HANNO OTTENUTO IL TITOLO DI #CITTA'CHELEGGE


La Città di Ciampino è tra i 391 Comuni che hanno ottenuto la qualifica di "Città che legge", a seguito della partecipazione ad un avviso pubblico promosso dal Centro per il libro e la lettura, d'intesa con l'ANCI e con il MIBAC, volto a sostenere la crescita socio-culturale delle comunità urbane attraverso la diffusione della lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva.
 
L'Amministrazione comunale si impegnerà dunque a svolgere politiche pubbliche di promozione della lettura sul proprio territorio, in collaborazione con altri enti, istituzioni scolastiche e soggetti privati, al fine di contribuire alla crescita intellettuale, sociale ed economica della comunità.
 
Questo titolo, consentirà al Comune di Ciampino anche la possibilità di partecipare ai bandi che il Centro per il libro lancerà a partire dal 2017 per attribuire finanziamenti e incentivi che premino i progetti più meritevoli in base alle categorie che saranno definite.
 
L'elenco dei Comuni che hanno ottenuto il titolo di #Cittàchelegge, disponibile al seguente link, verrà aggiornato annualmente, di norma entro il 30 giugno di ogni anno a partire dal 2018.


 
 

Ultima modifica il Sabato, 20 Maggio 2017 10:27

Visite: 47

DALL'ASSESSORATO ALLA SANITÀ “LA GIORNATA DELLA SALUTE E DELLA SICUREZZA“ A CIAMPINO


Prevista per domenica 28 maggio 2017 dalle ore 8.00 alle ore 13.00 la “Giornata della Salute e della Sicurezza “ a Ciampino, promossa ed organizzata dal Comune di Ciampino – Assessorato alla Sanità in collaborazione con ASP Divisione Farmacia ed il Centro Alfredo Rampi Onlus.

Una giornata di informazione e di screening che vedrà la partecipazione di Artemisia Onlus.

Un percorso costruito all’interno del parco Aldo Moro dove ogni cittadino potrà avere la possibilità, presentandosi a digiuno, di effettuare controlli della pressione, glicemia, colesterolo, l’Elettrocardiogramma, il controllo dell’udito, MOC, controllo del flusso venoso, controllo ortopedico con l’utilizzo di una Baropodometria Ortopedica e la presentazione di check up innovativi quali il Test del DNA per la prevenzione delle malattie oncologiche.

Tanti gli stand, tante le prestazioni tra cui anche la consulenza della dietista per le intolleranze alimentari.

Sarà inoltre presentato il Percorso Salvavita in un’apposita area attrezzata in cui sarà possibile visitare spazi espositivi ed interagire con gli operatori del settore della prevenzione, della promozione della salute e della sicurezza ambientale.
Primo soccorso, disostruzione, tecniche di spegnimento del fuoco e camera del fumo, comportamento in caso di emergenza ,le ulteriori tematiche trattate in collaborazione con il Centro Alfredo Rampi.

Il Comune di Ciampino - afferma il Sindaco Giovanni Terzulli - presenta la prima di tante giornate come questa di prevenzione della salute e di promozione della sicurezza, promosse attraverso il confronto costruttivo con esperti del settore sanitario e della sicurezza”. “Questa importante iniziativa – ha inoltre aggiunto l’Assessore alla Sanità Gabriella Sisti è nata dalla volontà di voler incrementare sempre di più la cultura della prevenzione e per offrire ai nostri cittadini la possibilità di fare uno screening gratuito sempre più ostacolato dalle attuali liste di attesa. Piccoli gesti per ricordarvi che abbiamo a cuore la vostra salute. Vi aspettiamo numerosi sperando che sceglierete di dedicare mezza giornata al vostro benessere”.
 


Ultima modifica il Sabato, 20 Maggio 2017 09:51

Visite: 52

CIAMPINO, APPROVATO IL BILANCIO DI PREVISIONE 2017-2019


Il Consiglio Comunale, nella seduta dello scorso 2 maggio, ha approvato, con 16 voti favorevoli, 3 astenuti e 1 contrario, il terzo bilancio di previsione della sua Consiliatura e il DUP (Documento Unico Programmazione). Nel corso della medesima seduta è stato approvato, tra l’altro, anche il Programma Triennale delle Opere Pubbliche per il periodo 2017-2019.

 

“Questo bilancio si inserisce in un contesto molto difficile contraddistinto da tagli continui dei trasferimenti, complessità nella attività di programmazione, obbligo di adempimenti burocratici molteplici e pressanti”. Questo, è quanto ha riferito il Consigliere Delegato al Bilancio, Alessandro Savi aggiungendo inoltre che “Bisogna far fronte al pareggio di bilancio nel pieno rispetto dei vincolo di finanza pubblica, del fondo di solidarietà, della normativa sul fondo crediti di dubbia esigibilità, della quota annua del riaccertamento straordinario dei residui, e, da non ultimo, del risultato presunto dell’esercizio 2016. Queste misure, unitamente al rilevante importo delle spese fisse correnti, intaccano notevolmente la capacità di investimento e di autonomia dei Comuni in generale e in particolare quella della nostra amministrazione. Mi sento però di poter affermare che tutto questo ci ha stimolato ad essere ancora più attenti nella priorità degli interventi, e a ricercare risorse che non pesino oltre modo su questo bilancio già fortemente dilaniato dalle predette misure”. Con riferimento alle imposte, il consigliere delegato ha confermato che non sono stati effettuati aumenti ai cittadini per effetto del blocco dei tributi stabilito dalla Legge.

 

Il Sindaco di Ciampino, Giovanni Terzulli, ha poi aggiunto che “Nei lavori di chiusura del bilancio si sono dovute superare enormi difficoltà normative ed economico-finanziarie, unitamente alle concorrenti necessità manutentive della Città e del rispetto del programma elettorale. Il percorso che ci attende non sarà meno difficile e tortuoso di quello che sinora abbiamo tracciato. Occorre l’impegno costante e inteso di tutti. Molte opere” - ha infine concluso il Sindaco – “come il depuratore di ultima generazione, sono state realizzate e quasi interamente pagate; altre, che andranno realizzate prima della fine del mandato per le quali le relative attività di progettazione, sono in parte concluse, in parte in via di completamento”. 

 

Ultima modifica il Martedì, 09 Maggio 2017 09:33

Visite: 484

“ADOTTA UN'AIUOLA”: ADERISCI ANCHE TU ALLA NUOVA INIZIATIVA DI RIQUALIFICAZIONE DELLE AREE VERDI


L’Amministrazione Comunale, nella consapevolezza che le aree verdi sono un bene da tutelare e che appartengono alla collettività, intende promuovere l'iniziativa “Adotta un'aiuola”, che prevede la possibilità, da parte di chi ne fa richiesta, di adottare uno spazio verde per il suo mantenimento e conservazione.
 
Cittadini residenti, associazioni, comitati, condomini, attività commerciali, enti, parrocchie, scuole, imprese, organizzazioni di volontariato, possono presentare domanda per conservare e/o migliorare le aree pubbliche già sistemate a verde dal Comune, oppure riqualificare a verde nuove aree con relativa manutenzione secondo le destinazioni urbanistiche vigenti, tramite un intervento di manutenzione ordinaria e con migliorie.
 
Le aree, per le quali è possibile presentare richiesta di adozione, sono: 
  • Aree verdi attrezzate e non attrezzate;
  • Aree verdi ubicate nel centro storico;
  • Aiuole fiorite;
  • Aree verdi generiche pubbliche;
  • Aiuole;
  • Giardini;
  • Fioriere e aiuole mobili destinate all’arredo urbano, rotatorie e spartitraffico;
  • Aree a verde di pertinenza dei plessi scolastici.
“Con questa iniziativa, che mira a migliorare la manutenzione delle numerose aree a verde presenti sul territorio comunale – hanno dichiarato il Sindaco di Ciampino, Giovanni Terzulli e l'Assessore all'Ambiente, Massimo Balmas – si vuole sensibilizzare ciascun cittadino, associazione o impresa, nella cura di un'area verde pubblica, nel rispetto del recente Regolamento comunale del verde, tramite affidamento in gestione e con la possibilità di apporre una targa con l'indicazione di chi si è fatto carico della manutenzione”.
 
Il modello per la domanda insieme al regolamento sono consultabili sul sito internet dell'Ente www.ciampino.gov.it, nelle sezioni “Modulistica” e “Ambiente e verde”.
 
Per ulteriori informazioni, si prega di rivolgersi all'Ufficio Ambiente.


Allegati:
File / URLDimensione del File
Scarica questo file (Manifesto aiuole.pdf)Manifesto istituzionale2879 kB
Accedi a questo URL (https://www.comune.ciampino.roma.it/attachments/article/3839/reg%20verde_2016.pdf)Regolamento del verde pubblico e privato283 kB
Scarica questo file (Richiesta affidamento adotta aiuola 2017.pdf)Domanda1399 kB

Ultima modifica il Venerdì, 05 Maggio 2017 09:39

Visite: 1536

© 2014 Città di Ciampino - Provincia di Roma. | Credits

Top Desktop version