Città di Ciampino - Sito Istituzionale

Switch to desktop

NOTA STAMPA AFFIDAMENTO SERVIZIO NIDI COMUNALI


L’Amministrazione comunale precisa che il servizio degli asili nido comunali, partito mercoledì 13 settembre, è stato affidato alla società partecipata Asp Spa fino al 31 dicembre 2017, a differenza dello scorso anno.

Questa tempistica di affidamento si è resa necessaria per il rispetto dei requisiti di legge sull’affidamento in house previsto dalla Legge Madia, ed ha trovato il parere positivo dei revisori dei conti, posti a tutela del Consiglio comunale tutto.
 
Si continuerà a lavorare nei prossimi mesi per trovare una soluzione al suddetto servizio, al fine di assicurare ai genitori una continuità scolastica, anche alla luce della considerevole richiesta di inserimento ai nostri asili comunali, che hanno raggiunto molti iscritti quest’anno, contraddistinguendosi per tariffe più basse e concorrenziali con i nidi privati.


 

Ultima modifica il Venerdì, 15 Settembre 2017 13:19

Visite: 187

IL 28 SETTEMBRE 2017 L’EUROPA A CIAMPINO: GRANDE PRESENTAZIONE PORTALE FONDI EUROPEI


Il Comune di Ciampino ha finalmente  aderito al Sistema “PST – Programma di Sviluppo Territoriale” ed ha attivato lo Sportello Telematico sui Finanziamenti Pubblici rivolti ai Professionisti, alle Aziende, alle Associazioni No Profit ed alle Persone Fisiche.

L’accesso allo Sportello Telematico è gratuito e consentirà di essere costantemente informati e supportati nell’accesso alle agevolazioni finanziarie messe a bando ai vari livelli di Governo.

I Comuni, in relazione al momento economico che vive il nostro Paese - affermano il Sindaco di Ciampino Giovanni Terzulli e l’Assessore alle Attività Produttive e Fondi Europei Gabriella Sisti - devono necessariamente incentivare e sostenere le economie locali con l’ottimizzazione delle risorse pubbliche messe a bando a livello Europeo, Nazionale, Regionale, dell’Area Metropolitana, Camerale e delle varie Fondazioni esistenti”.

E se da un lato, è fondamentale che gli Amministratori locali si dotino di un sistema che gli permetta di essere costantemente e tempestivamente informati sulle opportunità finanziarie esistenti ed accessibili all’Ente, dall’altro è altresì indispensabile che gli stessi si facciano promotori di un’adeguata attività di divulgazione – alle Persone fisiche, alle Aziende, ai Professionisti ed alle Associazioni No Profit – sulle opportunità finanziarie loro riservate”.

Questa è la vera novità,” affermano Terzulli e la Sisti - perchè per la prima volta il servizio di accesso e conoscenza dei fondi pubblici sarà messo a disposizione dei nostri commercianti, associazioni, professionisti e cittadini. Quindi non un portale ad esclusivo uso degli amministratori pubblici ma a disposizione del nostro territorio, del nostro tessuto economico, sociale e professionale che ci auguriamo beneficerà presto di questa grande opportunità di crescita e sviluppo”.

Per consentire ai Cittadini di cogliere tutte le opportunità finanziarie messe a bando ai diversi livelli di Governo, l’attività divulgativa è per gli Amministratori locali un’attività fondamentale, perché attraverso il coinvolgimento della Cittadinanza questi ultimi potranno innescare un circolo virtuoso di investimenti atto ad incentivare e sostenere lo sviluppo economico del proprio territorio e, soprattutto, supporteranno la Cittadinanza nel reperire le risorse economiche di cui necessitano in un settore più vantaggioso, qual è quello della finanza agevolata.

Riteniamo che l’utilizzo dei Finanziamenti Pubblici sia un valido strumento per incentivare e sostenere lo sviluppo dell’economia locale – proseguono i due amministratori - con il fine importante dell’abbattimento della pressione fiscale sul cittadino o sul commerciante. Il servizio è gestito e fornito, per conto del nostro Ente, dalla società Sportello Attività Produttive S.r.l. con la quale abbiamo già concordato un workshop di presentazione del servizio a tutta la cittadinanza per il 28 settembre p.v. presso la Sala Consiliare “P. Nenni2 di via 4 Novembre a cui parteciperanno tanti amministratori locali, commercianti, professionisti, cittadini e Parlamentari Europei”.





 
 

Ultima modifica il Mercoledì, 06 Settembre 2017 07:26

Visite: 63

PUBBLICA ISTRUZIONE: AVVISO SULL'APERTURA DEGLI ASILI NIDO AXEL E GIRASOLE

 



L'Amministrazione comunale informa che gli asili nido comunali, Axel e Girasole, inizieranno l'attività scolastica a partire dal 18 settembre p.v.

"A causa di problematiche tecnico-amministrative circa l'affidamento del suddetto servizio, infatti, - hanno dichiarato il Sindaco di Ciampino Giovanni Terzulli e l'Assessore alla Pubblica Istruzione Emanuela Gentile - non è stato possibile consentire il normale avvio. Ci scusiamo per il grande disagio arrecato ai genitori dei bambini e delle bambine che avrebbero dovuto iniziare il loro primo percorso scolastico. Detto ciò, l'Amministrazione si impegnerà affinché il servizio venga ripristinato il prima possibile. In questo caso, la data di apertura degli asili nido sarà comunicata tempestivamente sul sito istituzionale e diffusa attraverso i mezzi di comunicazione dell'Ente".




 

Ultima modifica il Martedì, 29 Agosto 2017 16:12

Visite: 1005

CIAMPINO RICORDA TOTO', VISTO DA PASOLINI. IL 15 AGOSTO, A CINESTATE

 
Il Comune di Ciampino il 15 agosto (ore 21, Arena Cinestate a Villa Aldo Moro) ricorda, a 50 anni dalla scomparsa, il Principe della risata Totò. Lo fa con due brevi film nei quali il grande Totò è stato diretto da Pier Paolo Pasolini. Si tratta dei cortometraggi “La terra vista dalla luna” e “Che cosa sono le nuvole?”, tra gli ultimi lavori nei quali appare Totò.
 
La serata sarà introdotta da Enzo Lavagnini, responsabile Archivio Pasolini di Ciampino, ed ospiterà un intervento critico del professor Marco Accordi Rickards, docente di Teoria e Critica delle Opere Multimediali e Interattive presso l'Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.
 
Giovanni Terzulli, Sindaco di Ciampino, a proposito della serata dichiara: “Con questa iniziativa proseguiamo la nostra attenta riscoperta dell'opera pasoliniana, unendola stavolta al ricordo del grande attore partenopeo, caro a tutti gli italiani. Ci piace con l'occasione mettere in evidenza che, oltre ai corti che presentiamo, Pasolini e Totò lavorarono insieme al film “Uccellacci ed Uccellini”, nel quale, come aiuto regista, debuttò, Vincenzo Cerami, nostro concittadino”.
 
La serata è organizzata dall'Archivio Pasolini di Ciampino con la collaborazione dell'Associazione Culturale Microcosmi, presieduta da Gianfranco Proietti, dell'Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” e della Biblioteca Comunale di Ciampino “Pier Paolo Pasolini”.






Ultima modifica il Venerdì, 04 Agosto 2017 06:22

Visite: 187

PARCO DELL'APPIA ANTICA: FINANZIATO DALLA REGIONE LO STUDIO DI FATTIBILITÀ PER IL RECUPERO E LA RIVALORIZZAZIONE DELLA VIA APPIA ANTICA


La Regione Lazio ha approvato lo studio di fattibilità proposto dall'Amministrazione comunale per il recupero e la rivalorizzazione del Parco dell'Appia Antica, nel tratto di competenza territoriale.
 
Il progetto, deliberato in Giunta comunale, prevede un costo complessivo di Euro 194.000,00. Di Euro 170.000,00 sarà il contributo economico regionale necessario per consentire le opere di bonifica dell'area, mentre i restanti 24.000,00 saranno messi a disposizione dal Comune per la valorizzazione di quell'area che, anche nel tratto di competenza del Comune di Ciampino, lungo circa 1000 metri lineari, è ricca di testimonianze archeologiche, topografiche e naturali.
 
Non possiamo che esseri felici di questa notizia, – ha dichiarato il Sindaco di Ciampino, Giovanni Terzulliche ci offre l'opportunità di far sapere alla cittadinanza che una parte del Parco Archeologico dell'Appia Antica insiste sul nostro territorio e che dunque, dopo una radicale bonifica vegetazionale, la stessa potrà essere vissuta non solo dai turisti ma anche dalla nostra comunità”.
 
Abbiamo lavorato a questo progetto – ha aggiunto l'Assessore all'Ambiente, Massimo Balmasnon appena pubblicato l'avviso pubblico della Regione perchè sapevamo che questa era un'occasione unica per rivalorizzare quell'area meravigliosa, finora poco utilizzata e non riconosciuta. Ringrazio quindi gli uffici comunali e l'Area Valorizzazione del Patrimonio Culturale della Direzione Regionale Cultura per averci offerto questa possibilità che non dobbiamo sprecare”.



Ultima modifica il Giovedì, 03 Agosto 2017 10:31

Visite: 668

© 2014 Città di Ciampino - Provincia di Roma. | Credits

Top Desktop version