Data ultima modifica: 21 Giugno 2021

Nissan rinforza la posizione di leader nel segmento dei crossover in Europa con la presentazione della terza generazione del nuovo Qashqai. Con il lancio di Qashqai nel 2007 Nissan ha creato il segmento dei crossover influenzando il mercato. Nel 2014 l’arrivo della seconda generazione ha consolidato il successo del modello con oltre cinque milioni di unità vendute a livello mondiale, tre dei quali in Europa e oltre 340.000 in Italia. Dal lancio il nuovo Qashqai ha già raccolto oltre 1.000 contratti, grazie anche al Première Tour che ha fatto tappa in 70 concessionari di tutta Italia. Nissan con la nuova Qashqai mantiene i principi che hanno guidato la progettazione e lo sviluppo delle due generazioni precedenti caratterizzate da un design elegante, ricca dotazione tecnologica e motori efficienti, il tutto unito da un’alta qualità costruttiva. Internamente la terza generazione Qashqai offre un maggior spazio con un sistema di infotainment avanzato e una serie servizi di connettività che includono l’integrazione con gli smartphone, In-Car Wi-Fi per collegare fino a sette dispositivi e il sistema NissanConnect Services, l’app dedicata per gestire e monitorare il veicolo. Il Nissan Connect ha un nuovo display ad alta risoluzione da 9” con il quale accedere a tutte le funzioni di navigazione e intrattenimento ma la novità principale è soprattutto la presenza dell’innovativo Head-Up Display da 10,8”, il più ampio della categoria, che proietta informazioni sulla navigazione e sul traffico sul parabrezza nel campo visivo del conducente.  Esternamente il nuovo Qashqai si differenzia nel frontale per le sottili fari full LED con luci diurne a forma di boomerang insieme alle prese d’aria poste ora sotto i fari. Le luci anteriori sono state ulteriormente migliorate grazie all’impiego della tecnologia a LED, cosa che ha permesso di ottenere anche un design più sottile e netto. Sulle luci posteriori invece è montata un’ottica graduata a goccia che crea un effetto molto elegante di illuminazione 3D. La terza generazione di Qashqai è equipaggiata con il nuovo sistema ProPILOT, che assiste il guidatore in un numero sempre più ampio di situazioni. Denominato “ProPILOT con Navi-link”, il sistema è stato progettato per ridurre l’affaticamento e lo stress di chi è al volante anche grazie a un’interfaccia molto intuitiva. Il sistema può regolare accelerazione e frenata nella singola corsia quando si viaggia in autostrada. In situazioni di traffico intenso può rallentare la vettura fino a fermarla e può farla ripartire automaticamente, se l’arresto dura meno di 3 secondi, quando le vetture di fronte riprendono a muoversi. Il progetto di Nissan è di raggiungere come obbiettivo in Europa il 75% delle vendite con vetture elettrificate. A tale obiettivo contribuirà il nuovo Qashqai che sarà disponibile con motore benzina 1.3 DiG-T che varia tra i 140 e i 158 CV con tecnologia mild hybrid e a seguire l’innovativo ed esclusivo sistema e-POWER, al suo debutto in Europa nei prime mesi del 2022. Nella versione mild hybrid l’energia recuperata in fase di decelerazione è immagazzinata nella batteria agli ioni di Litio per poi essere utilizzata per ottimizzare l’erogazione della coppia motrice in fase di ripartenza rapida. In accelerazione (tra 20 e 110 km/h), l’energia della batteria agli ioni di Litio è utilizzata anche per generare una coppia addizionale di 6 Nm per un massimo di 20 secondi, contribuendo a ridurre ulteriormente l’impegno richiesto al motore termico e per abbassare i consumi ed emissioni. La nuova Qashqai è disponibile sia nella versione con trasmissione manuale a 6 rapporti oppure con il nuovo cambio Xtronic (ma solo per le versioni da 158 CV). La trazione 2WD è disponibile invece su entrambe le versioni da 140 e 158 CV, mentre il 4WD lo è solo sui modelli con Xtronic da 158 CV. Il nuovo sistema di controllo delle quattro ruote motrici è capace di adattarsi alle condizioni esterne e allo stile di guida, basta selezionare una delle cinque modalità disponibili: Standard, ECO, Sport, Snow e Off-Road. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]