Data ultima modifica: 10 Ottobre 2021

Corteo No Green Pass a Milano, momenti di tensione anche nella metropoli lombarda in parallelo con gli scontri a Roma. Cinquemila i manifestanti che hanno partecipato al corteo. Il flusso indisciplinato dei manifestanti ha deviato da corso Buenos Aires tentando in più punti di forzare i cordoni di polizia per raggiungere la stazione Centrale. Dopo ripetuti tentativi, i manifestanti hanno raggiunto il piazzale della stazione cercando di accedere all’interno della stessa con l’intento di bloccare il traffico ferroviario. La polizia ferroviaria ha presidiato alcuni varchi di accesso e chiusi gli altri riuscendo, insieme ai contingenti di forze di polizia, a scongiurare l’accesso alla stazione. Diversi i fischi e gli slogan urlati da “Libertà, libertà” a cori contro il premier Mario Draghi e la polizia. Respinti dai binari, hanno creato notevoli problemi al traffico.
  Dopo aver percorso piazza della Repubblica, alcuni si sono diretti in corso Buenos Aires e in Porta Venezia dove ci sono stati dei momenti di disagio, soprattutto tra i tassisti imbottigliati nel traffico e alcuni no green pass che occupavano la strada. Il corteo si è concluso in piazza Duomo.
 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]