Data ultima modifica: 1 Ottobre 2021

Le forze armate nordcoreane hanno testato un missile antiaereo di nuova concezione. Lo ha riferito l’agenzia di stampa Kcna, precisando che il test, che aveva lo scopo di confermare il funzionamento del lanciatore e le prestazioni del missile, è stato eseguito dall’Accademia delle Scienze della Difesa.  Pyongyang ha sostenuto che il test ha mostrato “notevoli prestazioni di combattimento del missile antiaereo di nuovo tipo”, aggiungendo che l’arma ha mostrato “reattività e precisione di guida del sistema di controllo missilistico, nonché il sostanziale aumento della distanza di abbattimento dei bersagli aerei”. E’ il quarto test missilistico eseguito nelle ultime settimane dalla Corea del Nord, soggetta a sanzioni internazionali a causa del suo programma di armi nucleari. “Siamo preoccupati per queste ripetute violazioni delle risoluzioni del Consiglio di Sicurezza che creano, penso, maggiori prospettive di instabilità e insicurezza”, ha dichiarato il segretario di Stato americano, Antony Blinken. “Sulla Corea del Nord, stiamo valutando i lanci per capire esattamente cosa hanno fatto, quale tecnologia hanno usato – ha dichiarato – Ma a prescindere, ora abbiamo assistito a ripetute violazioni delle risoluzioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite che la comunità internazionale deve prendere molto sul serio”.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]