Data ultima modifica: 26 novembre 2015

Nessuna nuova pista di rullaggio” – Esordisce il Sindaco di Ciampino, Giovanni Terzulli, rispondendo a quanto dichiarato ieri a mezzo stampa dal C.R.I.A.A.C. e subito smentito in serata da Aeroporti di Roma.
È dunque priva di fondamento la notizia dell’apertura di una strada di rullaggio a 35 metri dai palazzi a Ciampino, che, – prosegue il Sindaco Terzulli – “non corrisponde alla realtà. Negli incontri che si sono svolti presso il Ministero della Difesa, e a cui abbiamo preso parte insieme ad ENAC ed ENAV, si è parlato del ruolo dell’Aeroporto e del suo rapporto con Ciampino, ipotizzando, tra le altre cose, la possibilità di realizzare una via al confine della Città che consenta un collegamento alternativo alle principali strade provinciali. Non una via di rullaggio, quindi, ma una strada offerta alla Città che ridurrà lo spazio dello scalo ciampinese e anche il traffico automobilistico nel centro cittadino. In attesa di una nuova riunione prevista per il prossimo 3 dicembre – conclude Terzulli – stiamo valutando con gli uffici la fattibilità tecnica di questo progetto che, a nostro parere, dimostra ancora una volta la volontà sia dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile che di Aeroporti di Roma di venire incontro alle esigenze della nostra Città, in controtendenza con quanto accaduto in passato”.
 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]