Data ultima modifica: 29 ottobre 2015
 
Come deliberato dal Consiglio comunale quest’estate, prende forma un percorso partecipativo con l’obiettivo di predisporre un progetto sulla sicurezza intesa in un significato ampio. Il Sindaco di Ciampino, Giovanni Terzulli, infatti, ha iniziato ad istituire già dal mese di ottobre alcuni incontri con associazioni, commercianti e cittadini, in modo non esclusivo, per parlare di tutte quelle criticità che possono portare la cittadinanza ad un sentimento di insicurezza, prevenendo pericoli e rischi che minacciano l’incolumità pubblica di ogni singolo cittadino.
L’Amministrazione comunale – precisa il Sindaco – sarà il fulcro del lavoro che stiamo svolgendo già da mesi insieme al Comando della Polizia Locale. Penso a tutti gli strumenti a nostra disposizione per consentire un maggiore controllo del territorio. Non solo telecamere di vigilanza, ma anche il Targa System e frequenti posti di blocco nelle vie della Città, oltre che al rapporto costante e collaborativo in atto con il Prefetto di Roma, Franco Gabrielli”.

Come Primo cittadino e responsabile della sicurezza, – fa sapere dunque Terzulli – insieme al Comandante Roberto Antonelli, continuerò a lavorare per adempiere alle politiche di tutela del cittadino di cui l’Amministrazione si è fatto carico, in quanto in capo ai propri doveri, istituendo tavoli permanenti sulla sicurezza pubblica con le forze dell’ordine e Protezione Civile, senza alcun affidamento esclusivo tenendo sempre conto delle istanze di associazioni cittadine e comitati di quartiere presenti sul territorio”.

 
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Allegati

  • IMG_2490 • 3 MB • 0 click
    29.10.2015