Data ultima modifica: 24 Luglio 2020

Danni e allagamenti per il maltempo nelle ultime dodici ore in tutta la Lombardia dopo il violento temporale di questa mattina, che si è protratto con acquazzoni e grandine fino alle 14. La situazione è in miglioramento e la Regione fa sapere che a Milano, dove il Seveso è esondato, sono caduti in 12 ore più di 90 mm di pioggia accumulata.  “La piena del Seveso è stata ad ogni modo scolmata pienamente dal Canale scolmatore di Nord Ovest, potenziato dal 2017, che ha attutito gli effetti di questo evento e riportato a condizioni di sicurezza il corso d’acqua a valle dell’opera”, spiega Regione Lombardia. ll livello idrometrico del fiume Lambro si mantiene intorno alla soglia di moderata criticità. I Comandi dei Vigili del fuoco delle province interessate dal maltempo – oltre a Milano, Bergamo, Brescia, Como, Cremona e Lecco-segnalano numerosi interventi per alberi abbattuti, tetti scoperchiati e allagamenti diffusi. A Milano, al momento, si registrano solo alcuni sottopassaggi allagati in particolare in zona Negrotto-Rubicone. BRESCIA – La Prefettura di Brescia segnala numerosi interventi da parte dei Vigili del fuoco per alberi caduti, strade e sottopassi allagati. Le zone più colpite sono state Palazzolo, la Bassa Bresciana e Brescia città COMO – Si registrano numerosi interventi per allagamenti, alberi caduti, sottopassi allagati. Nella Bassa Comasca, soprattutto a Mozzate, Appiano Gentile, Rovello Porro, Rovellasca e Turate tutti i sottopassi risultano, per ora, non transitabili. I volontari di Protezione civile stanno intervenendo in supporto ai Vigili del fuoco. CREMONA – La Sala operativa segnala numerosi interventi per allagamenti in particolare a Crema e Spino d’Adda. LECCO – I Vigili del fuoco sono intervenuti, per allagamenti, a Merate e a Oliveto Lario. La situazione, attualmente, risulta gestibile. MONZA – Il Comune di Monza informa che al momento ci sono alcuni sottopassi allagati. Sono già attivi i volontari di Protezione civile, in supporto ai Vigili del fuoco.  VARESE – A Varese i Vigili del fuoco hanno già fatto oltre 50 interventi per allagamenti: tre per auto bloccate nei sottopassaggi e numerosi altri per tetti scoperchiati, cantine, strade, taverne e box allagati. Non si registrano, fortunatamente, feriti.     

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]