Data ultima modifica: 12 Gennaio 2022

L’obbligo vaccinale dovrebbe essere una misura “temporanea” e l’Oms lo considera “come l’ultima spiaggia”. E’ questo il monito lanciato dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), mentre alcuni Paesi hanno già introdotto, e altri potrebbero farlo presto, il vaccino obbligatorio contro il Covid. “Molte persone esitanti hanno dubbi sinceri a cui si deve rispondere”, ha avvertito Mike Ryan, direttore esecutivo del programma di emergenza dell’Oms, secondo cui l’obbligo della vaccinazione dovrebbe essere “chiaro, esplicito e limitato nel tempo”, oltre che “accompagnato da un’appropriata comunicazione e chiarimento dei rischi”. In sostanza, “consideriamo l’obbligatorietà come l’ultima spiaggia”, ha ribadito ancora Ryan, esortando i governi a bilanciare benefici della vaccinazione con “le limitazioni ai diritti ed alle libertà individuali”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]