Data ultima modifica: 15 Dicembre 2021

L’amministrazione Biden ha desecretato una serie di documenti che potrebbero offrire elementi sull’omicidio del presidente John Fitzgerald Kennedy nel 1963. Il provvedimento riguarda circa 1.500 documenti (clicca qui), mentre sono oltre 10.000 quelli che non sono ancora accessibili, parzialmente o del tutto. Come evidenzia la Cnn, il passaggio odierno è destinato ad alimentare ulteriormente il confronto tra il governo federale e i ricercatori, convinti che Cia, Fbi e altre agenzie di sicurezza abbiano sempre fatto muro. Secondo gli esperti, i documenti non dovrebbero comprendere nessun elemento che possa costituire la ‘pistola fumante’ nella vicenda.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]